Quale padella per la bistecca?

Il segreto è il calore

Il fattore che più influisce sul risultato è la capacità della padella di scaldarsi e di condurre il calore, per questo la padella in ferro si rivela particolarmente adatta. Suggeriamo di ungerla con una goccia d’olio, strofinare con un tovagliolo per alimenti e difar scaldare la padella a fuoco medio e adagiare la carne a temperatura ambiente sulla padella e dopo averla tamponata.
Una questione di gusto
Le padelle in ferro si scaldano molto rapidamente e uniformemente, aiutando a trattenere i succhi della carne all’interno della fetta. Viene cioè favorita quella che è definita “reazione di Maillard”, che agevola quel processo di caramellizzazione in grado di creare una croccante e gustosa crosticina.

Il consiglio in più

La padella di ferro non va lavata in lavastoviglie né messa in ammollo, meglio lasciarla raffreddare, rimuovere eventuali incrostazioni con acqua calda e togliere l’unto con carta da cucina. Infine va riposta, leggermente oleata, in un luogo asciutto. Periodicamente si può effettuare una pulizia più approfondita utilizzando sale fino.

Ultime Ricette

Lasagne verdi con ragù di salsiccia

Lasagne verdi con ragù di salsiccia

Un piatto colorato, ricco e sostanzioso, ideale per i pranzi di famiglia!

Iscriviti alla newsletter

Torna in cima